Alfa Romeo Alfetta: mezzo secolo per la storica berlina

Esattamente cinquant’anni fa, nel 1972, debuttò la Alfa Romeo Alfetta, berlina di grandi dimensioni con il motore 1.8 da 122 CV, poi depotenziato a 118 CV. Successivamente, la gamma della vettura è stata ampliata con le motorizzazioni 1.6 da 109 CV nel ’75, 2.0 da 122 CV nel ’77 e 2.0L da 130 CV nel ’78.

Al 1979, invece, risale il debutto dell’unità 2.0 Turbodiesel da 82 CV di potenza. La Alfa Romeo Alfetta è stata poi proposta nelle declinazioni EC ed America, quest’ultima con il propulsore 2.0 Li da 125 CV, introdotte nel 1981. L’anno seguente, invece, la gamma è stata ampliata con le versioni Super e Quadrifoglio Oro. Fu aggiornata l’ultima volta nel 1983, contemporaneamente all’introduzione delle motorizzazioni 2.0i da 130 CV e 2.4 Turbodiesel da 95 CV, nonché della configurazione CEM.

La Alfa Romeo Alfetta è uscita di scena nel corso del 1985, l’anno successivo al debutto della sostituta Alfa 90. Inoltre, è stata prodotta anche nella variante coupé, come Alfetta GT con i motori 1.6 e 1.8, ma anche come Alfetta GTV con i propulsori 2.0, 2.0L e 2.0 Turbodelta da 150 CV di potenza.

L’articolo Alfa Romeo Alfetta: mezzo secolo per la storica berlina sembra essere il primo su Lifestyle Blog.

Total
0
Shares
Articolo precedente

Ford Fusion: allo studio il ritorno come SUV media

Articolo successivo

Audi Q5: in arrivo la terza generazione della SUV media

Potrebbe interessarti