Auto e inverno: ecco come proteggere la macchina dal freddo

L’arrivo della stagione invernale provoca in tutti la voglia di passare le giornate avvolti dal tepore di un camino e di una soffice coperta, e molto probabilmente anche le automobili la pensano così. Difatti il freddo è una dura prova per le auto: temperature rigide possono mettere a rischio non solo la carrozzeria, ma anche le componenti meccaniche della vettura.

Chi abita in luoghi particolarmente freddi e non ha a disposizione un box auto, lo sa bene: trovare al mattino la propria auto ricoperta da uno strato di ghiaccio o avere problemi in partenza è una bella seccatura. Per ovviare a questo problema automobile.it, sito di annunci di auto usate, nuove e a Km 0, ha creato una piccola check-list con tutti gli step per evitare l’ipotermia dell’auto.

Come prevenire il ghiaccio sul parabrezza

Altra seccatura che si deve affrontare nel periodo invernale è quella relativa alla presenza, e alla rimozione, del ghiaccio sul parabrezza. Non capita di rado di dover perdere tempo al mattino utilizzando il raschietto per rimuovere il ghiaccio prima di potersi mettere in marcia. Per prevenire questo problema è possibile adottare alcuni accorgimenti. Il primo è quello di dotare la vettura di un telo antighiaccio, così da preservare non solo il parabrezza, ma anche la carrozzeria. In alternativa, è possibile spruzzare sul parabrezza un liquido antigelo che impedirà la formazione del ghiaccio ed eviterà inutili perdite di tempo al mattino.

Come togliere la neve ghiacciata dal parabrezza

Qualora non si sia utilizzato l’antigelo, o non sia stata coperta l’auto con un apposito telo, si potrà rimuovere il ghiaccio dal parabrezza versando dell’acqua tiepida. E’ però importante fare attenzione alla temperatura, se questa fosse eccessivamente calda si rischia di danneggiare il parabrezza. In alternativa, si può utilizzare il condizionatore, indirizzando il getto d’aria calda direttamente sul parabrezza ghiacciato.

Come proteggere il motore dal freddo: liquidi e antigelo auto

Un proprietario attento non deve solo pensare a proteggere la carrozzeria ed il parabrezza della propria auto, è fondamentale anche “coccolare” le componenti meccaniche nei mesi invernali. Per questo è necessario utilizzare un olio motore specifico per le basse temperature, pratica consigliata nel libretto di uso e manutenzione della vettura. E’ altrettanto importante adottare un liquido antigelo per evitare che i liquidi di raffreddamento del motore  possano congelare.

Pneumatici invernali per una guida sicura

Ultimo consiglio, ma non per ordine di importanza, è quello di adottare pneumatici invernali. In commercio sono presenti numerose tipologie e per legge, su determinate tratte stradali, è possibile circolare solo con gomme invernali dal 15 novembre fino al 15 aprile. Gli pneumatici invernali sono dotati di una speciale mescola che si scalda più velocemente e garantisce una aderenza maggiore su fondi a scarso grip così da aumentare in maniera considerevole la sicurezza di chi è alla guida. 

L’articolo Auto e inverno: ecco come proteggere la macchina dal freddo sembra essere il primo su Lifestyle Blog.

Total
0
Shares
Articolo precedente

Porsche 911: le indiscrezioni sul restyling di metà carriera

Articolo successivo

Codice della strada: dal 20 dicembre cambia l’esame di teoria per la patente

Potrebbe interessarti