Cosa devi sapere prima di guidare un’auto elettrica

Riuscirai a permetterti un’auto elettrica? Tutto può accadere, considerato anche l’aumento del costo della benzina.

Molte aziende stanno investendo in auto elettriche sia per uso aziendale che personale.

Stanno scoprendo che le auto elettriche sono uno dei modi più efficaci ed efficienti per ridurre la tua impronta di carbonio, che abbasserà le bollette e produrrà meno inquinamento. Questo articolo ti fornirà alcune informazioni su cosa serve per guidare un’auto elettrica, cosa offrono, i loro pro e contro e quali modelli sono più adatti per le persone che guidano molto.

Cos’è un’auto elettrica?

Un’auto elettrica è un veicolo che funziona con l’elettricità. Un’auto elettrica non è alimentata da benzina o diesel, ma da un motore elettrico. Tutta la potenza necessaria per muovere l’auto proviene dall’elettricità immagazzinata nelle batterie che si caricano attraverso la frenata rigenerativa.

La parte migliore della guida di un’auto elettrica è che hanno costi operativi molto inferiori rispetto alle auto tradizionali. Quando i prezzi del gas sono alti, risparmi sui costi di carburante e manutenzione. Inoltre, non devi preoccuparti di trovare un parcheggio nel traffico o di affrontare gli ingorghi se il tuo tragitto giornaliero ti porta nel centro di Chicago, perché ci sono molte stazioni di ricarica disponibili per queste auto. Questo articolo tratterà più dettagli su cosa comporta un’auto elettrica e come funziona.

Auto elettriche per uso aziendale e personale

Le auto elettriche sono un ottimo modo per le aziende di ridurre la propria impronta di carbonio. Questo articolo ti fornirà alcune informazioni su cosa serve per guidare un’auto elettrica, cosa offrono, i loro pro e contro e quali modelli sono più adatti per le persone che guidano molto.

Un po’ di storia

Le auto elettriche sono in circolazione da molto tempo. Sono usciti per la prima volta alla fine del 1800 come risultato dell’invenzione del primo motore elettrico da parte di Charles Brush.

Nel 1888, Thomas Edison costruì la prima auto elettrica di successo commerciale con una batteria sufficiente per percorrere 160 miglia con una singola carica, il che è ancora impressionante oggi. Tuttavia, la tecnologia non è cambiata molto da allora. Quindi, sebbene forniscano vantaggi a 360 gradi come maggiore sicurezza, riduzione dell’inquinamento e migliore efficienza del carburante rispetto ai veicoli a benzina, forniscono questi vantaggi lentamente e non superano molti dei modelli a gas in termini di velocità o prestazioni.

Per uso personale: la Nissan Leaf è uno dei veicoli elettrici più popolari attualmente sul mercato perché offre un’autonomia decente (fino a 100 miglia con una singola carica), ha bassi costi di manutenzione ed è disponibile a prezzi ragionevoli.

Uso aziendale: la Tesla Model S offre uno dei migliori valori di prestazioni della sua categoria con accelerazione da 0 a 60 mph in meno di 5 secondi e velocità massima fino a 255 mph. L’ultima Model S ha anche un’autonomia di 270 miglia per carica con ricarica rapida

I vantaggi di guidare un’auto elettrica

Ci sono molti vantaggi nella guida di un’auto elettrica, come l’assenza di costi di carburante e bassi costi di manutenzione. Poiché funzionano a elettricità, sono più efficienti e riducono la tua impronta di carbonio rispetto a un’auto tradizionale a gas. Richiedono anche meno spazio e sono molto più leggere delle auto a benzina. L’unico aspetto negativo è che queste auto possono essere più costose in anticipo, ma con i risparmi a lungo termine potrebbe funzionare tutto.

Un altro vantaggio di guidare un’auto elettrica è che hai un migliore controllo sulle prestazioni della tua auto. Con un’auto tradizionale a gas, di solito devi usare il pedale dell’acceleratore per la potenza che consumerà energia rapidamente. Con un’auto elettrica, puoi regolare la quantità di energia utilizzata dal tuo veicolo in base a ciò di cui hai bisogno in un dato momento utilizzando il pedale del freno. Ciò significa che se stai scendendo una ripida collina o attraverso un lungo viaggio in autostrada, la batteria non si esaurirà così rapidamente come se stessi guidando un’auto tradizionale a gas.

Pro e contro di guidare un’auto elettrica

Guidare un’auto elettrica è diverso da guidare un’auto a gas. Le auto elettriche hanno molteplici vantaggi e un enorme svantaggio. Non richiedono cambi d’olio, ispezioni smog o benzina. E con l’aumento del costo della benzina, i costi delle auto elettriche diminuiscono. Ma poiché richiedono energia elettrica, che è più costosa del gas, le auto elettriche tendono ad essere più costose dei modelli alimentati a gas. Ci sono pro e contro su entrambe le facce della medaglia.

Pro:

-Le auto elettriche sono più silenziose di altri tipi di auto

-Le auto elettriche non richiedono cambi d’olio, ispezioni smog o benzina

-Puoi risparmiare sui costi del carburante non dovendo fare il pieno di benzina ogni settimana

Contro:

-Richiedono più elettricità rispetto ad altri tipi di veicoli

-Le batterie si esauriranno se guidi e vai troppo lontano senza caricarle

Qual è il veicolo migliore per te?

La risposta a questa domanda dipenderà da alcuni fattori. Quanto spesso guidi? Che tipo di auto elettrica stai guardando? Le auto elettriche oggi disponibili sono di quattro diverse categorie: trazione posteriore, trazione integrale, trazione anteriore e modelli ibridi. Ogni tipo di modello ha diversi pro e contro.

Auto elettriche a trazione posteriore

Le auto elettriche a trazione posteriore (2WD) hanno un’autonomia fino a 100 miglia con una singola carica e possono raggiungere velocità fino a 90 mph. Questi tipi di auto sono ottimi per le persone che vogliono usare l’auto per il pendolarismo o semplicemente per rilassarsi a casa, ma non vogliono il fastidio di guidare un’auto completamente elettrica. Le auto elettriche a trazione posteriore richiedono anche meno manutenzione rispetto alle loro controparti perché hanno meno parti mobili che devono essere riparate o sostituite.

Auto elettriche a trazione integrale

Le auto elettriche a trazione integrale (AWD) hanno un’autonomia fino a 200 miglia con una singola carica e possono raggiungere velocità fino a 180 km/h con distribuzione della coppia su tutte le ruote. Questi tipi di auto sono ottimi per le persone che desiderano la maggiore sicurezza di poter affrontare le curve, ma non vogliono il fastidio o il costo dell’acquisto di un modello AWD. Le auto elettriche a trazione integrale richiedono anche meno manutenzione rispetto alle loro controparti perché hanno un minor numero di parti mobili che devono essere riparate o sostituite, rendendole più economiche nel tempo.

Conclusione

Guidare un’auto elettrica può essere un’ottima scelta per chiunque voglia ridurre la propria impronta di carbonio o risparmiare sul gas. Ma decidere di acquistare un’auto elettrica può comportare anche alcune sfide. Ecco alcune domande da porsi prima di prendere decisioni importanti sulla tua nuova auto.

  • Ne vale la pena?
  • Che tipo di veicolo posso permettermi?
  • È il momento giusto per comprare un’auto elettrica?
  • Quali sono i pro ei contro del modello di veicolo che sto considerando?
  • Ci sono delle caratteristiche specifiche che sto cercando?
Total
0
Shares
Articolo precedente

La ID.5 entra in produzione

Articolo successivo

Nuovo Renault Austral: rivoluzione interna

Potrebbe interessarti