Cosa E’ Adblue?

Cosa sono gli adblue? I dispositivi adblue sono una tecnologia utilizzata in Europa per ridurre l’inquinamento causato da costoso olio diesel. Gli adblue riducono il livello di ossido di azoto emessivo del motore diesel. Questi dispositivi rappresentano la soluzione più comune e si possono trovare nell’80% delle auto in Europa, negli Stati Uniti e in altri paesi.

I dispositivi adblue forniscono una miscela di azoto e acqua che viene iniettata in continuazione nella camera di combustione della caldaia diesel. Il processo avviene all’interno della camera di combustione senza interferire con le operazioni generali.

Gli adblue riducono l’inquinamento

Dopo che gli adblue sono stati introdotti in Europa, il livello di ossido di azoto emessivo del motore diesel è diminuito fino al 50%. Questa riduzione migliora il livello di inquinamento atmosferico, con benefici per l’ambiente e per la salute.

Gli adblue rappresentano la soluzione più comune nella riduzione degli ossidi di azoto emessivi e negli Stati Uniti rappresentano il 95% di tutti i dispositivi agli olio diesel. L’Europa è passata al 55%, rispetto all’80% dell’immediato dopoguerra.

I dispositivi adblue sono utilizzati in un tempo più lungo rispetto a dispositivi tradizionali e ti consentono di spendere meno in combustibile.

Dove si possono trovare gli adblue?

Gli adblue possono essere acquistati in Italia da qualunque distributore di carburante, nei centri di competenza autorizzati oppure online. La miscela viene venduta in sacchetti sottovuoto integrabili al serbatoio o in bombole per l’installazione a bordo passeggero con il kit adblue.

Conclusione

La cosa più importante da sapere è la disponibilità e la distribuzione degli adblue. Spesso bisogna contattare un fornitore specializzato.

Un altro aspetto importante è il costo, che varia a seconda della quantità acquistata.

Total
0
Shares
Articolo precedente

Citroen C6: l’ultima ammiraglia del costruttore francese

Articolo successivo

È la frenata automatica di emergenza il dispositivo tecnologico più apprezzato dagli italiani

Potrebbe interessarti