Home Cresce l’automotive del futuro a Torino. CPM inaugura nuova sede

Cresce l’automotive del futuro a Torino. CPM inaugura nuova sede

CPM unifica tutte le attività di assemblaggio e progettazione nella nuova sede, in Via Spinelli 4 a Beinasco, alle porte di Torino. Poco distante dallo storico stabilimento di Via San Luigi in cui era nata nel 1967 con Gianfranco Bellezza.

Pochi chilometri che, per l’azienda guidata dal figlio del fondatore Massimo Bellezza, simboleggiano però la siderale distanza percorsa in poco più di 50 anni da CPM. Una realtà che ha saputo attrarre investitori internazionali come il Gruppo Dürr fino a posizionarsi tra i leader mondiali nella progettazione e realizzazione di sistemi per la movimentazione e la produzione di autoveicoli.

Il trasloco nella nuova sede è la naturale conseguenza della crescita degli ordinativi (110 Mio di euro quelli già in portafoglio per il prossimo biennio) e risponde alla necessità di aumentare gli spazi per portare avanti, anche in fase di test, numerosi progetti in parallelo. 

Tra gli ultimi quelli curati per le linee di montaggio Lotus (Emira), Maserati (MC20), Stellantis (500 BEV).

Complessivamente, la superficie della nuova sede supera i 23.000 mq, di cui 10.000 mq riservati all’area produttiva, con 2.500 mq dedicati allo sviluppo degli innovativi AGV ProFleet: i veicoli a guida autonoma con cui CPM sta rivoluzionando le tradizionali linee di montaggio automotive.
Cuore degli stabilimenti il grande Tech Center dove vengono progettate le tecnologie che in 55 anni di attività hanno conquistato i maggiori costruttori auto del mondo.