Nel 2021 Hyundai cresce con un ritmo superiore al mercato automobilistico europeo

Nonostante un calo generale della domanda nel settore, Hyundai ha archiviato il 2021 con risultati di vendita molto positivi.

L’azienda ha immatricolato 515.886 unità in Europa lo scorso anno, con un aumento del 21,6% rispetto al 2020. Questo ha portato a una crescita della quota di mercato di un punto percentuale, ora al 4,4%.

Inoltre, i veicoli elettrificati hanno costituito una percentuale maggiore delle vendite rispetto al passato. Il 35% dei veicoli Hyundai venduti in Europa nel 2021 ha un propulsore alternativo, che comprende veicoli ibridi, ibridi plug-in, elettrici a batteria e a celle a combustibile. Ciò significa un aumento del 77% rispetto al 2020. Di questi, 72.509 erano veicoli a zero emissioni – veicoli elettrici a batteria e a celle a combustibile – che rappresentano il 14,1% delle vendite in Europa.

I mercati europei registrano quote di mercato record

Oltre a una market share del 4,4% in Europa, nel 2021 Hyundai ha anche raggiunto quote di mercato record in Germania, Spagna, Italia, Francia e Regno Unito. In Germania, i modelli Hyundai hanno rappresentato il 4,1% di tutte le auto vendute, mezzo punto percentuale in più rispetto all’anno precedente e un record assoluto. Un risultato che corrisponde a 106.620 nuove immatricolazioni di veicoli in Germania.

Hyundai Italia, invece, ha raggiunto nel 2021 la quota di mercato del 3,1%, con un aumento dello 0,7% rispetto al 2020 e 0,5 punti percentuali in più rispetto al 2019. Rispetto al 2020, l’Italia ha anche visto un incremento del 35% per cento delle vendite. Il 28% delle immatricolazioni di Hyundai in Italia nel 2021 è rappresentato da veicoli elettrificati full electric, full-hybrid e plug-in hybrid (il 53% se si considera la motorizzazione mild hybrid tra le motorizzazioni elettrificate).

Hyundai TUCSON protagonista

Il bestseller assoluto è stato ancora una volta il SUV Hyundai TUCSON. Dopo il rinnovamento del modello alla fine del 2020, Nuova TUCSON ha visto un’impennata delle vendite nel 2021. Con 152.257 unità immatricolate, TUCSON ha rappresentato il 29,5% delle vendite di Hyundai in Europa nel 2021. Seconda posizione per il SUV di segmento B KONA, con 109.902 unità vendute, seguita da i20, con 60.560 unità.

Gli importanti risultati di vendita dei SUV Hyundai in Europa sono una testimonianza della versatilità della gamma SUV del brand. Con modelli che abbracciano i segmenti B, C e D, e che coprono ogni tipologia di propulsore disponibile, i SUV Hyundai sono in una posizione unica per soddisfare differenti stili di vita e le richieste dei clienti.

Vendite di veicoli elettrici in aumento del 77%

Nel 2021 le vendite di veicoli elettrificati in Europa sono aumentate del 77% rispetto al 2020. L’anno scorso, Hyundai ha immatricolato 182.437 modelli elettrificati a livello europeo. I propulsori alternativi hanno costituito il 35% delle vendite totali in Europa. Di questi, 72.509 erano veicoli a zero emissioni, o veicoli elettrici a batteria e a celle a combustibile. I veicoli a zero emissioni hanno rappresentato il 14,1% delle vendite in Europa nel 2021, un aumento del 26% rispetto al 2020.

Nel 2021, TUCSON Hybrid è stato il modello elettrificato Hyundai più venduto in Europa con 43.792 unità, e KONA Electric è in cima alla lista dei veicoli a zero emissioni Hyundai più venduti, con 44.069 esemplari. A testimonianza della qualità del modello e della sua anima eco-friendly, due membri del Divers Alert Network (DAN) Europe hanno recentemente percorso 25.000 chilometri attraverso l’Europa a bordo di una KONA Electric per promuovere pratiche commerciali sostenibili. Anche Nuova IONIQ 5 è stata accolta molto positivamente e già attualmente rappresenta più del 3,7% di tutte le vendite Hyundai. L’incremento della quota di veicoli a basse e zero emissioni è parte della strategia di Hyundai per raggiungere la neutralità del carbonio entro il 2045.

Total
13
Shares
Articolo precedente

Il Gruppo Volkswagen e Bosch insieme per industrializzare i processi di produzione delle celle batteria

Articolo successivo

Massimiliano Di Silvestre, Presidente e Amministratore Delegato di BMW Italia "Nel 2022 abbiamo un’offensiva di prodotto e tecnologia straordinaria"

Potrebbe interessarti