Il Gruppo Volkswagen lancerà un pick-up e un SUV rugged 100% elettrici negli Stati Uniti

Il Gruppo Volkswagen lancerà un pick-up e un SUV rugged 100% elettrici negli Stati Uniti. La decisione del Consiglio di Amministrazione è stata confermata ieri dal Consiglio di Sorveglianza del Gruppo Volkswagen.

I veicoli saranno progettati, sviluppati e prodotti negli Stati Uniti per i Clienti americani. A tal fine, quest’anno negli USA sarà istituita un’azienda separata e indipendente con cui il Gruppo Volkswagen porterà l’iconico brand americano Scout nel mercato dei veicoli elettrici. I primi prototipi saranno presentati nel 2023, con inizio della produzione nel 2026. I veicoli elettrificati Scout saranno costruiti su un nuovo concetto di piattaforma tecnica che consentirà di realizzare pick-up e R-SUV più in linea con questo segmento di mercato rispetto all’attuale gamma del Gruppo Volkswagen.

“Dopo la decisa inversione di tendenza per il Gruppo Volkswagen negli Stati Uniti, stiamo ora cogliendo l’opportunità di rafforzare ulteriormente la nostra posizione in uno dei più importanti mercati in crescita per i veicoli elettrici. L’elettrificazione ci offre l’opportunità storica di entrare come Gruppo in un segmento molto interessante, quello dei pick-up e degli R-SUV. Ciò sottolinea la nostra ambizione di diventare uno dei player principali nel mercato statunitense”.

Herbert Diess, CEO del Gruppo Volkswagen

Il successo nei segmenti degli R-SUV e dei pick-up è una leva fondamentale per incrementare la redditività negli Stati Uniti e raggiungere l’obiettivo di arrivare alla quota di mercato del 10%. Il Gruppo Volkswagen continua così a espandere sistematicamente la propria presenza in uno dei più importanti mercati in crescita a livello globale.

“La società che costituiremo quest’anno sarà considerata un brand a sé stante all’interno del Gruppo Volkswagen e verrà guidata in modo indipendente, in linea con il nuovo modello di gestione del Gruppo: piccole unità che agiscono in modo agile e hanno accesso alle nostre piattaforme tecnologiche per sfruttare le sinergie”.

Arno Antlitz, CFO del Gruppo Volkswagen
Total
0
Shares
Articolo precedente

La ID.5 ottiene il massimo dei voti nei test Euro NCAP sugli assistenti alla guida

Articolo successivo

Porsche 718 Spyder RS: la massima espressione della Boxster

Potrebbe interessarti