La trazione anteriore e posteriore: cosa sono e qual è la differenza?

La trazione anteriore e posteriore sono due diverse tipologie di sistemi di trasmissione che si differenziano soprattutto nello spostamento del peso. In particolare, la trazione anteriore è caratterizzata dalla presenza di un differenziale a scomparsa sul lato motore, mentre la trazione posteriore prevede, al contrario, il differenziale a scomparsa sul lato a ruote sterzanti. La prima ha il vantaggio che il peso del veicolo è spostato in avanti e quindi riduce le forze d’inerzia che si producono quando il carico viene sollevato da terra. La seconda, invece, consente un maggiore contro.

La trazione anteriore

La trazione anteriore è un sistema di trasmissione che prevede la presenza di un differenziale a scomparsa sul lato motore. Questo consente uno spostamento del peso in avanti, e quindi riduce le forze d’inerzia che si producono quando il carico viene sollevato da terra.

La trazione posteriore

La trazione posteriore è una tipologia di trasmissione con il differenziale a scomparsa sul lato ruote sterzanti. Questo ha il vantaggio che il peso del veicolo viene spostato all’indietro e quindi riduce le forze d’inerzia che si producono quando il carico viene sollevato da terra. La trazione anteriore, invece, ha la particolarità di essere più efficace nello spostamento di peso avanti rispetto alla trazione posteriore.

Conclusione

La trazione posteriore è più usata rispetto alla trazione anteriore. La differenza consiste nella distribuzione dei pesi: nella prima, il peso del motore è posto anteriormente, mentre nella seconda il peso è posto posteriormente, per questo motivo la trazione anteriore è più adatta per le auto sportive.

Total
0
Shares
Articolo precedente

Renault Clio: allo studio la versione con lo stile da SUV

Articolo successivo

Peugeot Italia: alla guida Thierry Lonziano

Potrebbe interessarti