Le auto a noleggio a lungo termine preferite dagli italiani

Nonostante il periodo non semplice per il mondo dell’auto, quasi 200.000 italiani nel 2021 si sono affidati al noleggio a lungo termine.

Si tratta di una formula innovativa e in crescita, nata per venire incontro alle esigenze di chi vuole un mezzo sempre nuovo senza doversi occupare di scadenze, manutenzione e assicurazione.

All’interno di un canone mensile sono inclusi moltissimi servizi oltre al puro noleggio della vettura: manutenzione ordinaria, straordinaria, assicurazione e assistenza stradale. La classica formula “senza pensieri”. 

brumbrum, il primo rivenditore diretto di auto online d’Italia che opera sul sito www.brumbrum.it, ha effettuato una ricerca sulle abitudini e sulle preferenze degli italiani nel 2021 per quanto riguarda il noleggio a lungo termine per privati. Vediamo quanto è emerso in questa analisi, realizzata avvalendosi dei dati raccolti dallOsservatorio brumbrum, il proprio osservatorio di rilevazioni e indagini statistiche online in ambito automotive.

I crossover battono le city car

Anche nel noleggio a lungo termine per privati i crossover sono sempre più in crescita. Si tratta di automobili adatte alla città, ma sono anche spaziose e comode, in grado di portare una famiglia in viaggio senza grossi problemi. Insomma, i veicoli perfetti per ogni situazione. Ben il 61% dei clienti su brumbrum ha scelto di noleggiare una di queste vetture a lungo termine, preferendo prodotti come Nissan Juke, Ford Puma e Jeep Renegade, le più noleggiate sul sito. Al secondo posto e molto staccate ci sono le city car, che conquistano il 17% dei clienti di brumbrum nel 2021 grazie per lo più a Fiat Panda, sempre la più amata nel nostro Paese. Chiudono il podio le utilitarie con il 13%. Svettano in questa categoria Citroen C3, Renault Clio, Toyota Yaris e Nissan Micra. Fuori dal podio i SUV con il 5%, poi le berline (2%) con i buoni risultati delle vetture Mercedes a noleggio a lungo termine. Station wagon e monovolume registrano numeri irrisori.

Immagine che contiene tavolo

Descrizione generata automaticamente

Trionfa l’ibrido

Nel passato l’auto a noleggio a lungo termine era una prerogativa delle aziende, che perlopiù sceglievano vetture diesel in quanto dovevano percorrere tanti chilometri, soprattutto per lavoro. Con la nascita e la diffusione del noleggio a lungo termine per privati la musica è cambiata quasi del tutto: guardando i dati su brumbrum, nel 2021 il diesel è davanti solo all’elettrico, dietro quindi a tutte le altre motorizzazioni. Le più noleggiate sul sito sono infatti le vetture ibride con il 47%, seguite da quelle a benzina con il 41%. Insieme queste due alimentazioni fanno quasi il 90%. Al terzo posto praticamente a pari merito GPL e metano (4%). Solo quinto il diesel (2%), ultimo l’elettrico (1%).

Automatico in crescita
Chiudiamo parlando del cambio. Con così tante auto ibride noleggiate, è normale pensare che la trasmissione preferita su brumbrum sia quella automatica. In verità una buona parte di queste vetture ibride sono mild hybrid e quindi possiedono un cambio manuale. Ne consegue che questa tipologia di trasmissione sia ancora la più amata su brumbrum: il 69% dei clienti ha scelto il manuale, contro il 31% dell’automatico, in crescita rispetto al passato. Una differenza non ampia, destinata a ridursi sempre di più data la costante diffusione di vetture ibride ed elettriche sul mercato.

Total
0
Shares
Articolo precedente

Mercedes-Benz CLE: non solo coupé e cabriolet

Articolo successivo

Auto ibride: vantaggi e svantaggi

Potrebbe interessarti