Home Nuovi MICHELIN Pilot Sport 5 e MICHELIN Primacy 4+

Nuovi MICHELIN Pilot Sport 5 e MICHELIN Primacy 4+

L’ultima generazione di pneumatici estivi MICHELIN è progettata per fornire elevate prestazioni per tutta la durata del ciclo vita.

MICHELIN Pilot Sport : precisione e piacere di guida per più chilometri

Michelin presenta il nuovo pneumatico estivo MICHELIN Pilot Sport, progettato per le auto sportive e per le berline ad alte prestazioni.

Disegnato per offrire una combinazione unica tra performance sportive e longevità:

  • Durata chilometrica: è il pneumatico estivo più performante in termini di durata chilometrica, tra quelli del segmento “sport”
  • Precisione di guida ed eccezionale reattività in curva grazie alla tecnologia Dynamic Response, già testata con successo nel motorsport. La tela ibrida in aramide e nylon avvolge l’intera struttura del pneumatico al fine di fornire una trasmissione ottimale degli input (istruzioni), aumentando ulteriormente il piacere di guida.
  • Elevato grip ed ottime prestazioni in frenata su asciutto e bagnato: la tecnologia Dual Sport Tread Design consente di offrire migliori prestazioni sia sul bagnato, grazie alla parte interna del battistrada che presenta ampie scanalature ed un elevato rapporto dei vuoti, che sull’asciutto, grazie al lato esterno con tasselli del battistrada con rigidità ottimizzata.
  • Estetica: MICHELIN Pilot Sport è stato progettato per valorizzare il veicolo grazie ad un’estetica che ricorda il velluto nero, una tecnologia che ha vinto il “Contemporary Good Design Award” 2021 organizzato da Red Dot Award.

Successore del pluripremiato MICHELIN Pilot Sport, MICHELIN Pilot Sport è disponibile dalla primavera 2022 in 50 diverse dimensioni dai 17 ai 21 pollici.

MICHELIN Primacy 4+: ancora più sicurezza dal primo all’ultimo chilometro

Non uno, ma due nuovi pneumatici estivi presentati da Michelin nei primi mesi del 2022. Arriva infatti anche il nuovo MICHELIN Primacy 4+, concepito per chi affronta spostamenti quotidiani o lunghi viaggi con berline e SUV.

Questo pneumatico si distingue per prestazioni ulteriormente migliorate sul bagnato quando è usurato (4), offrendo una sicurezza ancor più elevata, dal primo all’ultimo chilometro. Performance che sono il risultato di una serie di tecnologie – definite MICHELIN EverGrip – tra cui spicca un innovativo battistrada Bi-Mescola, che combina due strati di gomma posti uno sotto l’altro, dalla differente rigidità, così da compensare la riduzione del battistrada, mantenendo elevate prestazioni di frenata sul bagnato, anche quando il pneumatico è usurato.

Sicurezza dal primo all’ultimo chilometro, unita ad un’elevata durata chilometrica caratterizzano MICHELIN Primacy 4+, disponibile da Marzo 2022 in 82 dimensioni tra 16-19 pollici, che diventeranno 121 – tra 16 e 21 pollici – entro la fine del 2022.

L’ultima generazione di pneumatici estivi MICHELIN risponde alle necessità dei proprietari di auto sportive durante la stagione estiva, così come tutte le esigenze di guida quotidiana. Altamente performanti sia da nuovi che nel lungo periodo, i pneumatici MICHELIN possono essere utilizzati per un maggiore lasso di tempo, contribuendo così a ridurre il loro impatto ambientale.

FABBRICATI IN EUROPA E IN ITALIA

MICHELIN Pilot Sport 5 e Primacy 4+ sono interamente prodotti negli stabilimenti Europei del gruppo Michelin, tra cui quello italiano di Cuneoil più grande stabilimento Michelin in Europa occidentale, che si conferma un riferimento per il Gruppo, grazie alla continua produzione e implementazione delle gamme e delle tecnologie più avanzate.

TANTE INNOVAZIONI, PER LE 4 E LE 2 RUOTE

Veniamo da due anni particolari, complessi ma anche molto dinamici, che hanno visto il lancio sul mercato di numerose novità, sia per il mondo delle 4 ruote, che per il comparto moto e scooter.

Nel segmento auto sono arrivati tre nuovi prodotti nel solo 2021. Oltre all’importante lancio di MICHELIN CrossClimate2 – la seconda generazione dell’all season lanciato da Michelin nel 2015 – anche due pneumatici sviluppati per gli automobilisti più attenti all’efficienza energetica e all’ambiente: MICHELIN Pilot Sport EV, per le auto elettriche ad alte prestazioni; e MICHELIN E.Primacy, dedicato ad auto elettriche, ibride e termiche.

Il 2022, oltre ai già citati Pilot Sport 5 e Primacy 4+, vede inoltre l’estensione dell’offerta all season anche ai camper, con il nuovo MICHELIN CrossClimate Camping.

Tanto dinamismo anche nel mondo delle due ruote, con ben 9 pneumatici lanciati nel 2020, tra cui spicca il completo rinnovamento della gamma Power – l’offerta per moto sportive e hypersport – l’arrivo della seconda generazione del MICHELIN City Grip, un riferimento in questo segmento di mercato ed il MICHELIN Commander III, dedicato alle moto Custom. Nel 2022 altri tre lanci, in cui più importante è senza dubbio il MICHELIN Road 6, pneumatico per moto Sport Touring, segmento che rappresenta circa il 30% del mercato moto.

A questo, si aggiungono altri due prodotti: MICHELIN Starcross 6, pneumatico per la competizione Off Road; e MICHELIN City Extra, per scooter e moto di piccole dimensioni, utilizzati principalmente per la mobilità quotidiana.

  1. Durata chilometrica: Test realizzati da DEKRA TEST CENTER, su richiesta di Michelin, a Maggio-Giugno 2021, nella dimensione 225/40 ZR18 92Y su VW Golf 8 confrontando MICHELIN Pilot Sport 5 (100%); BRIDGESTONE Potenza Sport (58,7%); CONTINENTAL PremiumContact 6 (63,7%); GOODYEAR Eagle F1 Asymmetric 5 (78,2%); PIRELLI P Zero PZ4 (SC) (56,2%). I test di durata chilometrica sono stati realizzati in condizioni di utilizzo reale medio (D50) con 11.568 km percorsi e proiezione a 1.6 mm. I risultati possono variare a seconda della strada e delle condizioni metereologiche.
  2. Aquaplaning in Curva: Test realizzati da TÜV SÜD Product Service, su richiesta di Michelin, a Giugno 2021, nella dimensione 205/55 R16 91V su VW Golf 8 2.0l TDI, con uno strato di acqua di 8mm, confrontando MICHELIN Primacy 4+ (100%); BRIDGESTONE TuranzaT005 (87,6%); CONTINENTAL PremiumContact 6 (81,2%); GOODYEAR EfficientGrip Performance 2 (94%). I risultati possono variare a seconda della strada e delle condizioni metereologiche.
  3. Aquaplaning longitudinale: Test realizzati da TÜV SÜD Product Service, su richiesta di Michelin, a Giugno 2021, nella dimensione 205/55 R16 91V su VW Golf 7 1.5 TSI, con uno strato di acqua di 9mm, confrontando MICHELIN Primacy 4+ (100%); BRIDGESTONE TuranzaT005 (97,7%); CONTINENTAL PremiumContact 6 (98,4%); GOODYEAR EfficientGrip Performance 2 (97,9%). I risultati possono variare a seconda della strada e delle condizioni metereologiche.
  4. Frenata su bagnato: Test realizzati da TÜV SÜD Product Service, su richiesta di Michelin, tra 80 e 20 km/h, a Giugno 2021, nella dimensione 205/55 R16 91V su VW Golf 8 (su pneumatici nuovi e usurati a 2mm. Usurato significa usurato su una macchina – raspato – alla profondità dell’indicatore di usura, in accordo con la regolamentazione europea per l’indicatore di usura ECE R30r03f) confrontando MICHELIN Primacy 4+ (nuovo: 22,8m – usurato: 31,5m); BRIDGESTONE TuranzaT005 (nuovo: 22,6m – usurato: 36,4m); CONTINENTAL PremiumContact 6 (nuovo:23,1m – usurato: 35,3m); GOODYEAR EfficientGrip Performance 2 (nuovo: 23,8m – usurato: 35,5m). I risultati possono variare a seconda della strada e delle condizioni metereologiche.
  5. Frenata su asciutto: Test realizzati da TÜV SÜD Product Service, su richiesta di Michelin, tra 100 e 0 km/h, a Giugno 2021, nella dimensione 225/40 ZR18 XL 92Y su VW Golf 8 confrontando MICHELIN Pilot Sport 5 (32,5m); BRIDGESTONE Potenza Sport (32,6m); CONTINENTAL PremiumContact 6 (33,9m); GOODYEAR Eagle F1 Asymmetric 5 (33,9m); PIRELLI P Zero PZ4 (SC) (32,6m). I risultati possono variare a seconda della strada e delle condizioni metereologiche.
  6. Frenata su bagnato:Test realizzati da TÜV SÜD Product Service, su richiesta di Michelin, tra 80 e 20 km/h, a Giugno 2021, nella dimensione 225/40 ZR18 XL 92Y su VW Golf 8 confrontando MICHELIN Pilot Sport 5 (22,0m); BRIDGESTONE Potenza Sport (22,1m); CONTINENTAL PremiumContact 6 (22,5m); GOODYEAR Eagle F1 Asymmetric 5 (22,8m); PIRELLI P Zero PZ4 (SC) (22,8m). I risultati possono variare a seconda della strada e delle condizioni metereologiche.
  7. https://www.cgdaward.com/en/
  8. MICHELIN Pilot Sport 4, 14 podi dal 2016: 1. AUTO EXPRESS (UK) test pneumatici estivi 2016 (1° su 9) nella dimensione 225/40 R18; 2. AMS (Germania) test pneumatici estivi 2017 (1° su 10) nella dimensione 245/45 R18 Y ; 3. AUTO BILD (Germania) test pneumatici estivi 2017 (1° su 9) nella dimensione 245/40 R18 ; 4. SPORT AUTO (Germania) test pneumatici estivi 2017 (1° su 7) nella dimensione 225/40 R18 ; 5. EVO (UK) test pneumatici estivi 2017 (1° su 9) nella dimensione 225/40 R18 ; 6. AMS (Germania) test pneumatici estivi 2018 (1° su 11) nella dimensione 225/45 R 17 94Y ; 7. AUTO ZEITUNG (Germania) test pneumatici estivi 2018 (1° su 6) nella dimensione 225/45 R17 ; 8. AUTO BILD (Germania) test pneumatici estivi 2019 (1° su 53) nella dimensione 225/45 R17 ; 9. EVO (UK) test pneumatici estivi 2019 (2° su 7) nella dimensione 225/40 R18 ; 10. ADAC (Germania) test pneumatici estivi 2020 (1° su 16) nella dimensione 225/40 R18 ; 11. TEKNIIKAN MAAILMA (TW) (Finlandia – Paesi Scandinavi) test pneumatici estivi 2020 (1° su 15) nella dimensione 225/45 R17 ; 12. AMS (Germania) test pneumatici estivi 2020 (1° su 11) nella dimensione 225/45 R18 ; 13. AUTO BILD (Germania) test pneumatici estivi 2020 (1° su 50) nella dimensione 245/45 R18 ; 14. TYRE REVIEWS (UK) test pneumatici estivi 2021 (1° su 11) nella dimensione 225/40 R18; 15. AUTO BILD (Germania) test pneumatici estivi 2022 (1° su 53) nella dimensione 225/45 R17; 15. AUTO BILD SPORTCARS (Germania) test pneumatici estivi 2022 (1° su 11) nella dimensione 225/45 R18.
  9. Durata chilometrica: Test realizzati da DEKRA TEST CENTER, su richiesta di Michelin, a Luglio 2021, nella dimensione 205/55 R16 91V su VW Golf confrontando MICHELIN Primacy 4+ (REF km); BRIDGESTONE TuranzaT005 (-15.998km); CONTINENTAL PremiumContact 6 (-5.655km); GOODYEAR EfficientGrip Performance 2 (+2.093km). I test di durata chilometrica sono stati realizzati in condizioni di utilizzo reale medio (D50) con 12.200 km percorsi e proiezione a 1.6 mm. I risultati possono variare a seconda della strada e delle condizioni metereologiche.