Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Mondo Auto

Seat: la spa delle auto

Terme, cabine con getti a pressione, sauna e trattamenti di ogni genere… Offre tutti i servizi delle spa più esclusive. L’unica differenza è che stiamo parlando di una spa per auto, situata nelle aree 2B, 4 e 5 dello stabilimento SEAT a Martorell (nei pressi di Barcellona). Per 6 ore, ogni carrozzeria è sottoposta a un rituale di bellezza nella zona dedicata alla verniciatura, per garantire un colore impeccabile all’uscita.

Un vero e proprio circuito termale.

Il rituale inizia nella zona dei bagni, uno spazio di oltre 51.500 m2 dove 314 collaboratori e 32 robot lavorano al servizio di ogni auto. Qui la vettura è sottoposta a 9 lavaggi per immersione, alternati ad altri 5 per aspersione, oltre all’applicazione di stucco. “Così proteggiamo la carrozzeria dalla corrosione ed eliminiamo il rischio di infiltrazioni di acqua e persino di rumori, con l’utilizzo di spray insonorizzanti”, spiega Javier Pérez, Responsabile Verniciatura di SEAT.

 

Come nelle saune finlandesi. 

Ogni trattamento a cui viene sottoposta l’auto, sia nella zona dei bagni, sia nelle altre aree di questa peculiare spa, termina con asciugatura e fissaggio. Per questo i forni sono indispensabili. Ce ne sono 6 durante tutto il processo di verniciatura. “Ogni fase necessita una temperatura, tra i 45 e i 180 gradi, e tempistiche, dai 30 ai 35 minuti, diverse e peculiari”, spiega Pérez.

 

Il rituale del colore.

E ora sì che l’auto è davvero pronta a entrare nel taller 5: 119.500 m2, 587 lavoratori e 175 robot dedicati unicamente ed esclusivamente a perfezionare la carrozzeria. La prima cosa da fare è scegliere la tonalità tra le molte disponibili nella palette. “I colori sono sempre più sofisticati e la personalizzazione è una tendenza sempre più marcata”, commenta Jordi Font, del dipartimento Color&Trim di SEAT. La Arona, per esempio, ha oltre 68 combinazioni possibili di colore e con la nuova Leon la scelta è altrettanto ardua, con tonalità esclusive come il Grigio Magnetico, il Rosso Intenso, il Bianco Nevada, il Blu Mistero e il Nero Midnight.

 

La terapia della pittura.

Così come nelle spa tradizionali si sfrutta il potere dei getti d’acqua con finalità terapeutiche, qui viene utilizzata la pittura. Concretamente, 2 kg e mezzo di smalto per ogni auto. Ciò viene fatto in cabine ad hoc, dotate di un sistema di ventilazione che impedisce l’ingresso al benché minimo granello di polvere, a una temperatura tra i 21 e 25 gradi.  All’interno, 84 robot si occupano di polverizzare il colore. In totale ne vengono applicati sette strati, sottili come un capello e, nel contempo, resistenti come roccia. “L’obiettivo è ottenere un effetto visivo eccellente e duraturo nel tempo”, spiega il Responsabile della verniciatura.

 

Cromoterapia anti impurità. 

L’ultimo trattamento serve a verificare che tutti i precedenti abbiano funzionato alla perfezione. Sotto una luce rossa, la vettura viene analizzata attraverso uno scanner. 43 secondi durante i quali vengono scattate nientemeno che 50.568 fotografie, grazie a 28 fotocamere che catturano 42 immagini al secondo. Tutto ciò per esaminare ogni millimetro della carrozzeria e controllare che non ci sia nessuna impurità o imperfezione. Una volta terminati i trattamenti di questa peculiare spa, le auto sono pronte per iniziare il rodaggio, mostrandosi in tutto lo splendore del proprio colore.

Potrebbe interessarti

Focus

Il mercato è fermo. L’emergenza sanitaria e l’esaurimento degli incentivi destinati al mercato fanno crollare gli ordini delle auto e riportano il settore in...

Approfondimenti

automobile.it, sito di annunci di auto usate, nuove, Km 0 e a noleggio di proprietà del gruppo eBay, segnala 5 semplici step per la...

Focus

Lo scenario in questo autunno caratterizzato dalla seconda ondata della pandemia da Covid-19 continua a porre interrogativi su come si stiano trasformando le abitudini...

Focus

In questa nuova fase dell’emergenza sanitaria il mercato dell’auto evita di forzare sui prezziAuto: in ottobre frena la crescita dei prezzi del nuovo (+2,6%);...

'),document.contains||document.write(''),window.DOMRect||document.write(''),window.URL&&window.URL.prototype&&window.URLSearchParams||document.write(''),window.FormData&&window.FormData.prototype.keys||document.write(''),Element.prototype.matches&&Element.prototype.closest||document.write('')