Aston Martin Lagonda: allo studio la nuova ammiraglia

Aston Martin Lagonda: allo studio la nuova ammiraglia 16

Sul mercato europeo potrebbe tornare l’ammiraglia Aston Martin Lagonda, come variante berlina della supercar DB11. Erede della Rapide, dovrebbe debuttare nel corso del 2025, solo nella configurazione a propulsione ibrida Plug-In Hybrid.

Infatti, grazie alla sinergia con Mercedes-AMG, la futura Aston Martin Lagonda adotterà la tecnologia E-Performance da 843 CV di potenza complessiva, in quanto prevede l’abbinamento tra il motore a benzina 4.0 V8 biturbo da 639 CV e il propulsore elettrico dedicato da 204 CV di potenza.

L’antenata Aston Martin Lagonda è stata prodotta dal 1976 al 1990, in soli 636 esemplari. Recentemente, è stata svelata allo stadio di concept car, prima come SUV al Salone di Ginevra del 2009 e poi come crossover al Salone di Ginevra del 2018. Inoltre, è stata prodotta in serie limitatissima con i vari modelli V8 Saloon, Vignale, Virage Saloon, Virage Shooting Brake e Taraf. Nel 2030, invece, la futura Aston Martin Lagonda sarà proposta come Super SUV a propulsione elettrica.

L’articolo Aston Martin Lagonda: allo studio la nuova ammiraglia sembra essere il primo su Lifestyle Blog.

Torna in alto
Generated by Feedzy