Castrol lancia i primi fluidi per le trasmissioni degli EV dedicati alle officine

Castrol ha lanciato i fluidi per trasmissioni EV Castrol ON dedicati specificatamente alle officine indipendenti e in franchising, certificate per lavorare su propulsori di veicoli elettrici (EV). Disponibili in confezioni da cinque litri, i due nuovi prodotti, nelle varianti D1 e D2, sono adatti a un’ampia gamma di veicoli elettrici, e contribuiscono a prolungare la vita utile del sistema di trasmissione e a disporre di una maggiore autonomia2 con una singola carica.

Il nuovo prodotto è un fluido completamente sintetico a efficienza e prestazioni elevate per trasmissioni accoppiate a motori elettrici a secco, che garantisce alti livelli di protezione per ingranaggi e cuscinetti.

Il fluido per trasmissioni EV Castrol ON fa parte della famiglia di fluidi innovativi per veicoli elettrici Castrol ON. La gamma comprende fluidi per trasmissioni, fluidi termici e grassi che contribuiscono a favorire la diffusione dei veicoli elettrici garantendo maggiore autonomia, ricarica più rapida e maggiore durata.

Gli innovativi fluidi per trasmissioni EV offrono una protezione superiore del gruppo propulsore e ne migliorano l’efficienza.
I fluidi termici per EV Castrol contribuiscono a raffreddare le batterie, anche in condizioni estreme, e facilitano quindi una ricarica ultrarapida (> 150 kW)
I grassi per EV hanno un ruolo fondamentale nel mantenimento dell’efficienza ottimale e nel prolungamento della vita utile dei componenti del veicolo.

Due su tre fra le principali case automobilistiche al mondo scelgono Castrol ON per il primo riempimento in fabbrica.

“Con un volume sempre maggiore di veicoli elettrici nel mercato post-vendita, sempre più OEM ci chiedono di mettere a disposizione delle loro officine partner un fluido innovativo per le trasmissioni di veicoli elettrici, al fine di supportare le attività di riparazione e manutenzione”, spiega Patrick Bauer, Senior Technologist PD Driveline & EV Fluids di Castrol. “Sebbene questi fluidi siano considerati utilizzabili vita natural durante, per alcuni veicoli elettrici le officine hanno bisogno di prodotti sostitutivi per eventuali riparazioni e, inoltre, può sorgere l’esigenza di cambiare il prodotto in anticipo per una maggiore protezione in determinate condizioni d’uso”.

“Abbiamo collaborato a stretto contatto con OEM e fornitori di primo livello per sviluppare, testare e distribuire prodotti che soddisfino i criteri di prestazione richiesti”

conclude Patrick Bauer.

Oltre a supportare le aziende che introducono sul mercato veicoli elettrici di serie, Castrol collabora con il Team Jaguar TCS Racing Formula E. Ciò significa che le tecnologie dei fluidi EV possono essere spinte e testate in pista prima che raggiungano la strada.

Castrol punta a diventare un brand a zero emissioni entro il 2050. I fluidi Castrol ON per EV sono certificati a impatto zero di CO2¹.

Il lancio dei prodotti Castrol ON è in linea con la strategia PATH360 dell’azienda, che mira a fornire un futuro più sostenibile evitando sprechi, riducendo le emissioni di CO2 e migliorando la vita sul pianeta. Castrol sta investendo nello sviluppo di prodotti che supportino la transizione verso le energie rinnovabili e la più ampia adozione della mobilità elettrica.

Total
0
Shares
Articolo precedente

Porsche 911: in arrivo le versioni speciali Dakar e Sport Classic

Articolo successivo

Conto alla rovescia per il reveal mondiale della nuova Range Rover Sport

Potrebbe interessarti