Great Wall: la storia del brand cinese sul mercato italiano

Great Wall: la storia del brand cinese sul mercato italiano 16

Nel 2006 debuttò la Great Wall Hover, prima auto cinese sul mercato italiano. Era equipaggiata con il motore 2.4 a benzina da 126 CV prima e 133 CV poi, anche nella versione a GPL. Dal 2010 al 2012 è stata proposta come Hover 5, con il propulsore a benzina 2.4 da 124 CV di potenza anche a GPL e metano.

Dal 2014 al 2016, invece, è stata commercializzata la Great Wall H6, con l’unità diesel 2.0D da 143 CV. L’ultima novità risale al 2019, ovvero la SUV compatta Haval H2, disponibile con la motorizzazione a benzina 1.5 Turbo da 144 CV di potenza, anche a GPL. Dal 2008, invece, è commercializzato anche il pick-up Great Wall Steed.

Fino ad oggi, sul mercato italiano sono stati immatricolati 7.294 esemplari di Great Wall Steed, 4.314 unità della SUV media Great Wall Hover, 1.270 esemplari della SUV compatta Haval H2 e 274 unità della SUV media Great Wall H6, senza dimenticare l’utilitaria Voleex C20R.

L’articolo Great Wall: la storia del brand cinese sul mercato italiano sembra essere il primo su Lifestyle Blog.

Torna in alto
Generated by Feedzy