Matra Ranch: storica antesignana delle moderne SUV

Matra Ranch: storica antesignana delle moderne SUV 16

Nel 1978 debuttò la Matra-Simca Ranch, versione italiana della Rancho e modello ‘alter ego’ della Simca 1100. Disponibile solo con il motore 1500 a benzina da 80 CV di potenza, era dotata della trazione a due ruote motrici, nonostante l’aspetto da fuoristrada.

Dopo l’acquisizione del brand Simca da parte di Peugeot, dal 1979 fu commercializzata come Talbot-Matra Ranch. La relativa gamma comprendeva la configurazione standard nell’allestimento X, più la speciale declinazione Gran Raid. Nel 1980, invece, fu introdotta l’altra versione speciale Brezza.

L’ultima novità della Matra Ranch risale al 1981, ovvero l’allestimento base N. Uscì di scena nel corso del 1985, senza lasciare eredi. Doveva essere sostituita dall’omonimo modello ‘alter ego’ della Renault 18, ma poi la Casa della Losanga virò sulla monovolume Espace, assemblata proprio da Matra. Nel 1985 circolavano poco più di 6.000 esemplari sul mercato italiano, mentre il quantitativo attuale ammonta a meno di 600 unità.

L’articolo Matra Ranch: storica antesignana delle moderne SUV sembra essere il primo su Lifestyle Blog.

Torna in alto
Generated by Feedzy