Stellantis incrementa le vendite di veicoli a basse emissioni (LEV) in Europa

In un mercato europeo in calo del 12,3% rispetto all’anno precedente nel 1° trimestre 2022, Stellantis conferma la sua solida posizione per le autovetture e per i veicoli commerciali leggeri (LCV), con una quota di mercato del 21,0% e la leadership nei principali mercati (Francia, Italia, Spagna, Portogallo, Belgio e Grecia).

Nel primo trimestre 2022, Peugeot e Citroën sono tra i primi 10 marchi più venduti nell’EU30 e Stellantis ha anche cinque modelli nella classifica dei primi 10 veicoli (Peugeot 208, Citroën C3, Peugeot 2008, Opel/Vauxhall Corsa e Fiat Panda) con la Peugeot 208 che è l’auto più venduta in Europa.

Stellantis conferma anche la sua leadership di mercato nell’EU30 per i veicoli commerciali leggeri con una quota del 34,0%, che equivale a vendite di quasi 145.000 veicoli nel 1° trimestre 2022.

A poco più di un anno dalla sua nascita, Stellantis si conferma tra i leader del mercato automobilistico e continua il percorso verso la transizione energetica, volta a garantire una mobilità accessibile a tutti e rispettosa dell’ambiente, con l’Europa che gioca un ruolo chiave nel piano strategico Dare Forward 2030 di Stellantis.

Sostanziale svolta dei LEV per Stellantis

Stellantis è leader2 del mercato dei veicoli a basse emissioni (LEV), per autovetture e LCV, nei principali paesi europei come l’Italia (35,7% di quota di mercato), la Francia (30,3%) la Spagna (21,8%) e la Polonia (14,9%) nel primo trimestre 2022 ed è anche leader delle vendite LEV nel mercato dei veicoli commerciali leggeri EU30 con una quota del 44,5%.

La Nuova Fiat 500, la Peugeot 3008 e la Peugeot 208, con oltre 34.000 unità di vendita complessive per il 1° trimestre 2022, si confermano tra i LEV più venduti in Europa. Inoltre, la Nuova 500 è al terzo posto nel mercato dei BEV (veicoli elettrici a batteria) e la Peugeot 3008 è terza nel mercato dei PHEV (veicoli ibridi plug-in).

Total
1
Shares
Articolo precedente

Doppietta Abarth al concorso “Best Brands in All Classes” di AUTO BILD

Articolo successivo

Toyota GR86: allo studio la versione sportiva GRMN

Potrebbe interessarti