La ID.5 ottiene il massimo dei voti nei test Euro NCAP sugli assistenti alla guida

Le più recenti tecnologie di assistenza della Volkswagen ID.5 hanno ottenuto 4 punti su 4, il massimo punteggio possibile, nei test Euro NCAP (European New Car Assessment Programme). Gli esaminatori hanno molto apprezzato gli innovativi sistemi della ID.5 completamente elettrica, che hanno evidenziato il massimo comfort e un eccellente livello di assistenza. Con il Driver Assistance Test, l’Euro NCAP ha ampliato il suo schema di test oltre il classico crash test e ha introdotto un sistema strutturato di valutazione e classificazione nell’area del comfort e dei sistemi di assistenza. L’obiettivo è quello di fornire ai consumatori una visione realistica delle prestazioni dei sistemi di assistenza all’avanguardia.

Il Travel Assist con swarm data permette i cambi di corsia assistiti
Le procedure di prova aggiuntive nell’area dell’assistenza alla guida comprendono scenari critici di marcia in autostrada, come le tipiche manovre di immissione e uscita, per testare l’efficienza dei sistemi nel supportare il conducente a evitare gli incidenti. Il test Assistance Competence valuta il coinvolgimento del conducente, ossia il modo in cui il conducente e il sistema lavorano insieme e il modo in cui il sistema assicura che il conducente rimanga concentrato sulla guida. Il test Safety Backup valuta le prestazioni del veicolo nell’evitare le collisioni e nel mitigare le conseguenze potenzialmente derivanti da un incidente. Nella sua valutazione, l’Euro NCAP sottolinea che: “La Volkswagen ID.5 fornisce un’ottima assistenza con un livello altrettanto valido di coinvolgimento del conducente. In combinazione con un eccellente supporto alla sicurezza, il sistema offre complessivamente un’assistenza autostradale molto valida”.

Sulla ID.5, la Volkswagen utilizza sistemi di assistenza innovativi e completamente connessi, di cui il Travel Assist con swarm data (dati dello sciame) è il miglior esempio. Entro i limiti del sistema, è in grado di mantenere attivamente il veicolo in corsia e di mantenere sia la distanza dal veicolo che precede sia la velocità massima impostata dal conducente. Tra l’altro, il sistema utilizza la funzione Adaptive Lane Guidance che mantiene attivamente il veicolo al centro della corsia. Inoltre, il Travel Assist with swarm data è in grado di adattarsi allo stile di guida e può anche mantenere il veicolo sul lato destro o sinistro della corsia.

In autostrada, il Travel Assist con swarm data può fornire un supporto attivo quando si cambia corsia a una velocità di 90 km/h e oltre. Se attivato, il cambio di corsia può essere avviato ed eseguito con un breve tocco al comando degli indicatori di direzione. A condizione che i sensori non rilevino la presenza di veicoli nelle vicinanze dell’auto e che il volante capacitivo riconosca le mani del guidatore, il veicolo avvia automaticamente la manovra di sorpasso e cambia corsia. Il conducente può intervenire e riprendere il controllo dell’auto in qualsiasi momento.

L’assistente è inoltre dotato di controllo predittivo della velocità e di assistenza in curva. La velocità del veicolo può essere regolata in base ai limiti di velocità applicabili e all’andamento della strada (curve, rotatorie, altro). Poiché sono disponibili i dati anonimizzati di altre Volkswagen, il nuovo Travel Assist con swarm data può fornire assistenza anche su strade con una sola demarcazione di corsia, ad esempio su strade secondarie senza linea centrale.

Il Travel Assist con swarm data è ora disponibile come optional in Europa in tutti i modelli ID. di nuova produzione dotati di software ID. 3.0: una tecnologia di alta qualità disponibile in molti segmenti di veicoli.

Complessivamente, l’Euro NCAP ha testato numerose funzioni di assistenza alla guida, tra cui funzioni standard come l’assistente alla frenata d’emergenza Front Assist e il sistema di mantenimento della corsia Lane Assist. Gli esperti di sicurezza hanno valutato anche gli assistenti alla guida opzionali come ACC predittivo, Side Assist ed Emergency Assist.

Inoltre, l’Euro NCAP sottolinea la chiarezza e l’intuitività dei display, riferendosi in particolare all’head-up display a realtà aumentata “[…] che mostra lo stato del sistema direttamente nel campo visivo del conducente”. In questo modo, i Clienti possono vedere in qualsiasi momento quali sistemi sono attivi o quale sistema li sta supportando.

Lo scorso marzo, la Volkswagen ID.5 ha ottenuto il massimo punteggio di cinque stelle nei test Euro NCAP. Gli esaminatori hanno valutato il SUV coupé completamente elettrico come eccellente in tutti e quattro i criteri di prova: nella protezione dei passeggeri adulti, dei bambini e degli utenti vulnerabili della strada, nonché in termini di sistemi di assistenza standard.

Total
0
Shares
Articolo precedente

Pagani Huayra: tutte le indiscrezioni sulla sostituta

Articolo successivo

Il Gruppo Volkswagen lancerà un pick-up e un SUV rugged 100% elettrici negli Stati Uniti

Potrebbe interessarti