Rolls-Royce Phantom: col restyling sarà ibrida

L’anno prossimo, l’attuale Rolls-Royce Phantom sarà sottoposta al restyling di metà carriera. Introdotta nel corso del 2018, la seconda generazione dell’ammiraglia della Casa di Goodwood dovrebbe adottare la propulsione ibrida con la tecnologia Mild Hybrid da 48V.

Tuttavia, per la nuova Rolls-Royce Phantom restyling sarà confermato il motore a benzina 6750 V12 biturbo da 571 CV di potenza. La variante EWB a passo lungo, invece, sarà accreditata della potenza di 600 CV. La tecnologia Mild Hybrid, quindi, consentirà di ridurre i livelli delle emissioni di CO2.

In occasione del rinnovamento estetico, non debutteranno le varianti sportive della Rolls-Royce Phantom, ovvero la Phantom Coupé e la cabriolet Drophead Coupé. Infatti, il celebre costruttore britannico è impegnata con lo sviluppo della supercar Rolls-Royce Spectre a propulsione elettrica che debutterà nel 2025.

L’articolo Rolls-Royce Phantom: col restyling sarà ibrida sembra essere il primo su Lifestyle Blog.

Total
0
Shares
Articolo precedente

Volkswagen Golf 8: le prime indiscrezioni sul restyling

Articolo successivo

Nuovo Codice della strada: per oltre 1 su 2 ancora insufficienti le multe contro chi lancia oggetti dal finestrino

Potrebbe interessarti